Chi siamo

Comunitaria - Associazione ricreativa e culturale

Comunitaria è un’associazione ricreativa e culturale che nasce a maggio 2018 per iniziativa di quattro socie fondatrici: Anna Pozzali, Eleonora Tedeschi, Anna Paola Di Risio e Arianna Fè. Quattro donne accomunate dalla volontà di realizzare percorsi e progetti per la valorizzazione del territorio, promuovendo forme di sviluppo culturale e sociale.

Per farlo, Comunitaria intende organizzare eventi e iniziative culturali vòlte alla valorizzazione e diffusione del patrimonio storico e culturale della nostra città, promuovere attività condivise e partecipate, implementare capacitazione progettuale in ambito culturale e sociale, contribuendo alla messa in rete di attori civici e di comunità territoriali. Comunitaria intende interpretare i temi dell'identità locale e della teritorializzazione nell'ottica della coesione sociale, della reciprocità e della sostenibilità ambientale.

L’Associazione attualmente sta stringendo collaborazioni e interagendo con molti soggetti che operano sul territorio cittadino e regionale per avviare la propria programmazione a partire dal mese di settembre: eventi culturali, presentazioni e incontri, esposizioni, laboratori e tavole rotonde saranno le forme con cui l’Associazione sta organizzando la propria attività.

 

Think Green Factory - Associazione di Promozione Sociale

La sostenibilità ambientale è il suo punto fisso, anche in sua assenza cerca  di immaginarla e lo fa partendo dal “think  green” , un pensiero capace di incanalare ogni gesto, pensiero e pratica  verso un mood tinto di verde.

Think green factory sperimenta, si aggiorna  costantemente su come gira il mondo, rincorre il tempo e a volte lo supera, lo
guarda, lo elabora e lo rappresenta attraverso eventi culturali, workshop,  progetti, corsi di formazione, campagne di comunicazione, facendo da collettore per unire le  tante realtà sostenibili in un unica voce comune e da propulsore  di idee innovative finalizzandole e concretizzandole in soluzione possibili.

Think Green Factory parla di mobilità sostenibile, green jobs, green economy, biourbanistica e transition towns, orti urbani e permacultura, ecovillaggi e  nuovi stili di vita, energie alternative, riciclo, benessere, cibo e buone pratiche di sostenibilità, ispirandosi a tutto ciò che sottintende una buona qualità della vita.